Il Latte d’Asina e le sue proprietà

UN PO’ DI STORIA

Già ai tempi dell’antica Roma, il latte d’asina è stato utilizzato dall’uomo contro le malattie e l’invecchiamento della pelle.

Usato come elisir di bellezza da regine e imperatrici, ricordiamo Cleopatra, regina dell’Antico Egitto, solesse immergersi nel latte d’asina per mantenere intatta la sua avvenenza e conservare lo splendore della propria pelle. La leggenda dice che occorrevano ben 700 asine per fornirle la quantità di latte necessaria ai suoi bagni di bellezza quotidiani.

Così pare che facesse anche Poppea, seconda moglie dell’imperatore romano Nerone, come riferiva Plinio il Vecchio, descrivendo le virtù di questo latte per la pelle:

<< Si ritiene che il latte d’asina elimini le rughe dalla pelle del viso e la renda più morbida e bianca e si sa che certe donne vi si curano le gote sette volte al giorno, facendo bene attenzione a questo numero.>>

Paolina (1780-1825), sorella di Napoleone Bonaparte, avrebbe anch’essa utilizzato il latte d’asina per mantenere la bellezza della propria pelle, così come l’imperatrice Sissi (1837-1898).


IL LATTE D’ASINA COME ALIMENTO

In tempi più recenti, è stato utilizzato anche contro la pertosse dei bambini non a caso chiamata tosse asinina.

Recenti studi hanno dimostrato che il latte d’asina è l’alimento naturale di origine animale, con le caratteristiche più vicine al latte materno, rispetto a quello di altre specie animali.

Sono stati condotti studi su bambini allergici al latte vaccino, che hanno dimostrato che il latte di asina è tollerato dalla maggior parte di loro. Il sapore dolce lo rende inoltre gradevole e ben accetto, a differenza delle formule speciali a base di idrolisati proteici o di aminoacidi, il cui utilizzo nei bambini allergici al latte vaccino è compromesso proprio dal sapore e dal retrogusto amaro. Alla elevata tollerabilità e alla palatabilità si uniscono gli effetti positivi da fattori nutrizionali aggiuntivi.

La ricchezza di lattosio, ha un effetto positivo sull’assorbimento intestinale del calcio e può aiutare nella cura della osteoporosi degli adulti e favorire la mineralizzazione delle ossa nei bambini.

La presenza nel latte d’asina, di sostanze ad attività probiotica, (che regolano la flora microbica intestinale), di fattori di rilascio ormonale, di anticorpi e di composti azotati ad azione antibatterica, rendono questo alimento primordiale molto utile anche nell’alimentazione delle persone anziane e debilitate.


IL LATTE D’ASINA COME COSMETICO

Le proprietà lenitive e liscianti del latte d’asina lo rendono uno dei prodotti più preziosi per la cura della pelle.

Il latte d’asina contiene:

  • acidi grassi (ricco di acido linoleico Omega 6)
  • vitamina A (fondamentale nel rinnovamento delle membrane cellulari. Consente infatti alla pelle di rigenerarsi, diminuendo in tal modo gli effetti dell’invecchiamento cutaneo)
  • B1
  • B2 (per limitare lesioni della pelle e delle mucose per carenza di questa vitamina)
  • B6
  • C (per una funzione antiossidante, funzione molto ricercata in cosmetica, perché favorisce il rallentamento dell’invecchiamento e accelera i meccanismi che consentono la cicatrizzazione)
  • D
  • E (un antiossidante che frena l’invecchiamento cutaneo e garantisce la stabilità delle strutture cellulari), sali minerali ed è ricco di proteine ​​che aiutano a mantenere la pelle morbida e setosa. Grazie a questa composizione, il latte d’asina è estremamente efficace per la pelle secca e combattere le rughe agendo come un fantastico tensore naturale della pelle.

I principali ingredienti attivi del latte d’asina agiscono come antiossidanti, proteggendo la pelle dai radicali liberi che ne causano l’invecchiamento, consentendo la rigenerazione dei tessuti e ottenendo come risultato una pelle più morbida e liscia e dall’aspetto giovane e sano.

Il retinolo contenuto nel latte d’asina in dosi molto elevate, accelera il processo di produzione di collagene, mantenendo le fibre di elastina intatte e permettendo quindi alla pelle di mantenere la sua compattezza ed elasticità che si perde con gli anni, con il risultato di rallentare visibilmente l’invecchiamento cutaneo. Mantiene, inoltre, l’idratazione cellulare formando una pellicola elastica sulla superficie della pelle ed agendo come esfoliante naturale.

Il latte di asina contiene, inoltre, elevate quantità di lisozima che ha la proprietà di alleviare i disturbi di alcune malattie cutanee come la psoriasi, l’acne, l’eczema e dermatiti di vario genere.


Scopri le nostre linee: